lunedì 18 gennaio 2021

Madonna Sola (cit. di LT2021)

 Tu sei rimasta sola

Dolce madonna sola

Nelle ombre di un sogno

O forse di una fotografia lontani dal mare

Con solo un geranio e un balcone


(P.Conte - G.Conte Una giornata al mare)

mercoledì 13 gennaio 2021

I racconti dell'anno nuovo (1) Luigi Tredici 2021

Sono un uomo medio (nuovo?) per esempio la domenica vado a messa e ripeto le frasine del parroco, 
'la pace sia con voi' e noi ' il tuo spirito', poi mangio il pollo arrosto e poi vado a fare il tifo per la fiorentina alla casa del poplo del paese...ogni mattina macino il grano mi alzo alle 4 e faccio la farina grezza poi faccio il pane nero per I. e le nostre figlie Emma e Bianca poi lei fa il caffè io porto il pane poi impartisco le lezioni di greco e latino e sanscrito alle nostre figliole che non frequentano le  putride scuole pubbliche. I. e io ci siamo congiunti (carnalmente) solo due volte e secondo le S. Scritture sono nate Bianca e Emma ...io e Irene  coltiviamo le barbabietole rosse la casa l'ho costruita io con l'aiuto di I. che ha molto senso pratico  viviamo secondo natura senza elettricità ne internet io ho studiato matematica e lettere antiche come autodidatta ci mencherebbe e per scrivere ho solo bisogno di una penna e se è giorno lavoriamo o studiamo e se è notte dormiamo o preghiamo o ci abbracciamo in 5 nel lettone.
Non ascoltiamo la "musica pop" strumento del Diavolo,  per noi è musica solo il bel canto del merlo o anche l'urlo disperato (il grido doloroso) del corvo. 

mercoledì 2 settembre 2020

 



Non so: un lontano amico, un tipo d'esistenza che avrei voluto vivere, un'amabilissima persona. Mi ha fatto comunque male sapere che non è più.




giovedì 6 agosto 2020

Per la mia fine



Per la mia fine vorrei essere vestito solo d'un paio di boxer bianchi -o neri, a scelta- sopra, una semplice maglietta -quella con gli occhi impressionanti dell'aquila va benissimo- i capelli come adesso corti -giusto mezzo centimetro- la barba fatta, abbondante profumo Tommy addosso, la borsa con me del lupo che i denti digrigna, sopra ciascuno degli occhi una moneta: cremato quindi il corpo, magrissimo, peloso. Che intorno si beva vino -possibilmente rosso- qualcuno suoni, qualcun'altro balli, si leggano versi -non solo miei- si facciano disordinati, confusi discorsi. Spero che qualcuno di nascosto trombi.

Lossia          


Alla purezza



Comunque alla purezza innominabile 
immonda 

tutti del Gran Principio è che si ritorna, smarrita

quale che sia ciascuno la strada la forma



mercoledì 5 agosto 2020

E poi allora (lt13)

Verremo a Parigi con un furgone Wolkswagen con le margherite dipinte

lunedì 3 agosto 2020

Vecchi ricordi pop (lt13)

La forma più evoluta di uomo è il poeta ,
secondo il filosofo,
terzo il matematico,
quarto  il panettiere,
quinto la benzinaia con la canottiera scollata senza reggiseno di via ....