domenica 30 aprile 2017



Anche Lei in effetti apparteneva ad un importante famiglia di intellettuali di sinistra, studi all'esterno, conoscenza delle lingue straniere 
eppure
rileggendo il suo poemetto La libellula ti senti come davanti -anzi, proprio dentro- un possente fiume maestoso; la maestria tecnica e la varietà linguistica 
al servizio delle ossessioni, del magma, dello strazio:
grandissima.

Naturalmente ad Augias non piace granché.

2 commenti:

  1. Non sapevo chi fosse cercando su Google Lisa Di giovanni!

    RispondiElimina
  2. In effetti è la prima che appare su Google... Buona invece la terza.

    RispondiElimina