lunedì 7 dicembre 2015

XIII Banchieri di mezza età

Banchieri di mezza età con le Converse bianche slacciate ma efficienti in Banca tutti sono gentili c'è la psicologa Castelli ha i tacchi a spillo e dopo un ritardo di 5 minuti non mi vuole più ricevere io che la volevo solo *chiavare* la psicologa dell'ASL10 non baciare come nelle poesie di Guido Catalano in cui il sesso è ridotto a bacio sì bello per carità ma scavare le cavità altrui è assai più bello è rivivere il mito della caverna, la psicologa della asl che doveva fare l'attrice porno, pubblico versus privato è l'antica lotta di cui parlava anche Thomas Adorno esule a New York in Minima Moralia che tutti conosciamo perché è in un verso di una canzone di Battiato ma oplà è anche un libro di filosofia e sembra anche bello tosto ho sentito a radio radicale che Thomas era un comunista eccentrico eccentrico

3 commenti:

  1. Scuola di Francoforte, praticamente sconosciuta; ma è Thomas Adorno?

    Lossia

    RispondiElimina
  2. Io lo confondevo con Francesco (Adorno)...

    Illo

    RispondiElimina
  3. Theodor al solito al mai dislessia ...mifa sbagliare!

    RispondiElimina